Spaghetti quadri con panna, salmone affumicato e zafferano

Ingredienti per 4 persone:

  • g 320/340 spaghetti quadri
  • g 150 salmone affumicato
  • 200 ml panna da cucina
  • sale 
  • pepe
  • 8/10 stami di zafferano (oppure una bustina)
  • vino bianco q.b.
  • due scalogni
  • olio di oliva q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.

Lavare, pelare ed affettare finemente gli scalogni; farne un soffritto in olio di oliva (due cucchiai), a fuoco lento. Mettere sul fuoco l’acqua per gli spaghetti, sale grosso quando giunge a bollore e tagliare a piccole listarelle il salmone affumicato. Aggiungerlo al soffritto di scalogni quando avrà preso colore, basteranno due o tre minuti; mescolare bene il tutto, il salmone cambierà di colore, a questo punto sfumare col vino bianco e mescolare bene. Il vino asciugherà velocemente, sarà il momento di aggiungere la panna mescolando molto bene, in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti.

A questo punto l’acqua della pasta sarà a temperatura, quindi buttare gli spaghetti e mescolare molto bene, per evitare che restino attaccati tra di loro oppure alla pentola. Mettere lo zafferano in una tazzina da caffè e farlo sciogliere con due cucchiai di acqua di cottura della pasta, aggiungere il prezzemolo tritato nella salsa, sale, pepe e lo zafferano una volta stemperato nell’acqua. Tenere d’occhio la cottura degli spaghetti, assaggiare è la cosa migliore.

Colare gli spaghetti direttamente nella salsa, su fuoco lento, aggiungendo poco olio e mezzo bicchiere dell’acqua di cottura, favorirà una migliore mantecatura. Impiattare a piacimento.

BUON APPETITO!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »