Cavolfiori gratinati al forno…

Ingredienti per 4 persone:

  • due cavolfiori bianchi (un kg di prodotto edibile)
  • 400 ml di panna vegetale
  • sale
  • pepe
  • pan grattato q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.

Eliminare la parte non edibile dei cavolfiori, tagliarli a ciuffi di dimensioni più o meno simili e lavarli. Portarli quindi in pentola per una precottura a vapore e farli cuocere per circa 10 minuti da quando l’acqua inizia a bollire. In alternativa, farli bollire direttamente in acqua e sale.

Trascorso questo tempo, togliere dal fuoco e portare i ciuffi di cavolfiore in una teglia da forno, preferibilmente di vetro, opportunamente oliata. Un pizzico di sale, cospargere quindi la panna vegetale, cercando di farlo in modo uniforme per evitare che in forno bruci qualcosa. Un sottilissimo giro di olio più un pizzico di pepe e ancora di sale. Accendere il forno statico a 200°, cospargere il pan grattato uniformemente sui cavolfiori, senza esagerare, un giro di olio a filo ed infornare per circa 40 minuti da quando il forno arriva a temperatura.

Quando il pane avrà preso un delizioso colore dorato e la panna avrà formato una delicata crosta in superfice, togliere dal forno, impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!

 

 

 

Frittata mal girata, tonno, cipolle e olive.

 Ingredienti per 2 persone:

  • 5 uova
  • una cipolla rossa 
  • g 80 di tonno al naturale
  • una tazzina da caffè di latte di riso
  • una tazzina da caffè di acqua naturale
  • vino bianco q.b.
  • g 60 di olive denocciolate
  • sale
  • pepe
  • due cucchiai di olio da frittura

Quando si dice che la frittata è molto semplice da preparare, è molto vero, quanto è vero che è facilissimo romperla quando la si gira (se cotta in padella). Ecco, girare le frittate non è mai stato il mio forte ed anche in questo caso ho perso la partita. 

Ad ogni modo, il sapore è quello che conta e la facilità di preparazione di questa frittata la rende davvero alla portata di tutti. Sbattere le uova con sale e pepe, per qualche minuto, aggiungere il latte di riso e l’acqua, riprendere la lavorazione con la frusta fino a quando si otterrà l’effetto come da foto. Lasciar riposare per qualche minuto.

A parte, pelare ed affettare finemente la cipolla e farla appassire in due cucchiai di olio da frittura, aggiungere il tonno (dopo aver colato la sua acqua), e le olive tagliate a piccoli pezzetti irregolari. Sfumare col vino bianco e lasciarlo consumare.

Quindi, senza togliere dal fuoco, aggiungere le uova precedentemente sbattute, mescolare velocemente e lasciar cuocere a fuoco lento. Girare la frittata dopo 5 o 6 minuti e lasciar cuocere per altrettanti minuti.

Servire con contorno a piacere, con salse a piacere. Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!

 

 

Insalata di Tofu, pomodori e porri…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 600 di Tofu al naturale in panetti
  • 4 porri
  • 6 pomodori cuore di bue
  • sale
  • pepe
  • un pizzico di peperoncino
  • vino bianco q.b.
  • un cucchiaio di olio di olive

Ingredienti per la salsa:

  • 2 cucchiai abbondante di tahina
  • 2 cucchiai di senape
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di salsa di soia
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • acqua naturale q.b. (per la densità)

 

Come prima cosa, preparare la salsa che andrà a condire il tofu, mescolando accuratamente tahina con senape, aceto balsamico, salsa di soia, olio extra vergine di oliva e acqua (in base alla densità che si vuole ottenere). Mettere il tofu in panetti sul fuoco, in acqua fredda e salata, quando l’acqua giunge ad ebollizione, lasciar bollire per 6/7 minuti. Quindi togliere dal fuoco, colare il tofu dall’acqua e sminuzzarlo accuratamente con una forchetta. Lasciare riposare.

                                                                                                                                                                                                                                  A parte, pulire e lavare sia i porri che i pomodori, affettare i porri in modo piuttosto sottile ed i pomodori grossolanamente. Fare appassire i porri in due cucchiai di olio, aggiungere i pomodori, mescolando molto bene, lasciar cuocere fino a quando l’acqua prodotta dai pomodori sarà asciugata.  

Sfumare col vino bianco ed aggiungere un bicchiere di acqua quando il vino è consumato. Aggiungere sale, pepe ed un pizzico di peperoncino e togliere dal fuoco lasciando riposare per qualche minuto. Disporre quindi in ciotole da minestra il tofu bollito e sminuzzato, condirlo con la salsa precedentemente preparata, quindi aggiungere le verdure saltate. Mescolare e…

BUON APPETITO!

 

 

Sovracosce di pollo al vino rosso, con riso basmati…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 sovracosce di pollo disossate
  • g 240 di riso basmati (possibilmente da agricoltura Italiana)
  • vino rosso q.b.
  • soffritto misto
  • poco olio di oliva
  • un dado
  • sale
  • pepe nero
  • 2 o 3 rametti di rosmarino

Mettere sul fuoco acqua salata per lessare il riso basmati. Il riso va messo in acqua da subito, controllare il livello di cottura da quando l’acqua bolle. Quindi scolare e lasciar riposare per un attimo, senza aggiungere olio o burro. A parte, preparare un soffritto misto, far colorire le sovracosce di pollo in entrambi i lati, sfumare col vino rosso e aggiungere il rosmarino.

Quando il vino è consumato, aggiungere due bicchieri di acqua, un dado, pepe nero e sale. Girare di tanto in tanto il pollo e lasciar cuocere a fuoco lento. Prendere una scodella non troppo grande, per fare le razioni, riempirla un pò alla volta con il riso, facendo un poco di pressione, quindi capovolgere nel piatto di portata, la bull di riso uscirà da sola dalla tazza. Ripetere la stessa operazione per le 4 razioni, aggiustare i sapori del pollo prima che l’acqua asciughi troppo. 

Tenere il riso nei piatti di portata, a cottura ultimata del pollo, impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!

Pasta di salame e lenticchie…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 400 di pasta di salame
  • g 400 di lenticchie
  • due foglie di alloro
  • un rametto di rosmarino
  • vino rosso (possibilmente corposo) q.b.
  • soffritto misto
  • olio di oliva q.b.
  • sale
  • pepe

Se si utilizzano lenticchie essiccate andranno messe a bagno in acqua fredda il giorno prima di utilizzarle. Se si utilizzano invece lenticchie precotte, la preparazione sarà molto breve, basteranno 15 minuti e tutto sarà pronto! Preparare un soffritto misto in poco olio di oliva, lasciar prendere sapore, disfare grossolanamente la pasta di salame e lasciare che prenda colore mescolando spesso. Colare le lenticchie rinvenute in acqua, unirle al salame, quindi sfumare col vino rosso e aggiungere alloro e rosmarino. 

Quando il vino sarà evaporato, aggiungere un bicchiere di acqua mescolando con cura, sale e pepe. Lasciar cuocere per 15/20 minuti, togliere dal fuoco, impiattare a piacimento e…

                                                                                                                BUON APPETITO!  

 

 

Tempeh saltato con zucchine…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 panetti di tempeh
  • 6 zucchine di medie dimensioni
  • 400 ml di polpa di pomodoro “Mutti”
  • soffritto misto
  • sale
  • mezzo bicchiere di acqua, se serve
  • vino bianco q.b.
  • olio Extravergine di oliva q.b.
  • pepe
  • rosmarino
  • timo

Il tempeh ha origini indonesiane. Si produce con la soia come il tofu ma è molto più saporito e ha le stesse proteine della carne. Per questo è un ingrediente prezioso per le diete vegetariene e vegane. Cugino del tofu, regala un sapore molto più deciso, piacevole ed accattivante. 

Lavare le zucchine e sbollentarle in acqua non salata, verranno condite successivamente, con tutti gli altri ingredienti. A parte Togliere i panetti di Tempeh dalle confezioni, tagliarli a cubetti e preparare tutti gli ingredienti su di un piano di lavoro. Togliere dal fuoco le zucchine dopo sei o sette minuti di bollitura, colarle bene e tagliarle grossolanamente. Preparare un soffritto misto in due o tre cucchiai di olio Extravergine di oliva, lasciar prendere vita ai sapori a fuoco lento, aggiungere le zucchine e mescolare bene, senza paura di romperle.


Sfumare col vino bianco mescolando bene il tutto, quando il vino è consumato aggiungere il Tempeh e lasciare insaporire per qualche minuto. Aggiungere quindi la polpa di pomodoro “Mutti”, amalgamare agli altri ingredienti, se necessario aggiungere mezzo bicchiere di acqua. Quindi salare, aggiungere rosmarino, timo e pepe. Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!

Mazzancolle stufate con contorno a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • g 400 mazzancolle pulite e private di testa e coda
  • acqua q.b.
  • due spicchi di aglio
  • ml 400 passata di pomodoro
  • prezzemolo tritato
  • marsala dolce q.b.
  • sale
  • pepe
  • dragoncello

Contorno a piacere, meglio se preparato con cottura al forno e poco condimento. In questo caso si è trattato di zucchine ben lavate, affettate molto finemente e cotte al forno con pochissimo olio e sale. Mescolando di tanto in tanto, a 120° per circa 15 minuti.

Lavare bene le mazzancolle, asciugarle grossolanamente, pelare gli spicchi di aglio e farli soffriggere a fuoco lento con le mazzancolle che prenderanno gusto, per qualche minuto. Togliere gli spicchi di aglio, sfumare col marsala dolce. Quando il marsala sarà consumato, aggiungere il prezzemolo tritato.

Come ultima fase, aggiungere la passata di pomodoro e lasciare cuocere per circa 15/20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere sale, pepe e dragoncello, a piacimento ma senza esagerare con quest’ultimo ed attendere che la passata raggiunga una certa consistenza. Potrebbe risultare spiacevole come sapore in retrogusto.

Servire con contorno a piacimento, impiattare e…

BUON APPETITO!

Filetto di trota salmonata al vino…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 filetti di trota salmonata
  • trito di aglio
  • g 250 di insalata
  • vino rosso q.b.
  • olio EVO q.b.
  • 12 pomodori datterini
  • sale
  • pepe
  • timo

Quando l’estate incalza e le ferie si avvicinano, scoppia l’era dei piatti freddi, delle insalate e di tutte quelle ricette “svuota frigo” che non necessariamente necessitano di cotture e spadellamenti vari.

In questo caso cottura molto leggera, pochi ingredienti, tempi veloci di preparazione. Il tutto senza rinunciare al gusto ed al piacere di mangiare anche quando fa troppo caldo!

Preparare un trito con l’aglio, lavare ed affettare i pomodori, lavare e tagliare l’insalata. Fare soffriggere l’aglio in un cucchiaio di olio ed a fuoco lento, aggiungere i filetti dalla parte della polpa. Girarli dopo 5 minuti circa, sfumare con poco vino, salare il giusto, aggiungere timo e pepe. Girare i filetti due o tre volte nell’arco del tempo di cottura evitando di romperli.

Quando il vino è consumato, togliere dal fuoco ed eliminare la pelle dalla polpa, preparare l’insalata ed impiattare a piacimento.  

BUON APPETITO!

Chenelles di robiola e chiodini saltati con speck affumicato…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 400 di funghi chiodini nostrani
  • g 120 speck affumicato
  • tre spicchi di aglio
  • prezzemolo tritato
  • vino bianco q.b.
  • acqua q.b.
  • g 230 robiola
  • olio EVO q.b.
  • sale
  • pepe

Pulire e lavare molto bene i chiodini per via della terra che in bocca risulta essere oltre che fastidiosa, decisamente anti-igienica. Terminata l’operazione di pulizia dei funghi pelare i tre spicchi di aglio e farli soffriggere a fuoco lento in poco olio EVO, aggiungere i funghi dopo due o tre minuti ed alzare leggermente la fiamma. In un padellino a parte far saltare in un cucchiaio di olio lo speck affumicato tagliato a listarelle fino a quando cambia colore, unirlo quindi ai funghi e sfumare il tutto col vino bianco. Aggiungere il prezzemolo tritato.

Quando il vino è consumato aggiungere due bicchieri di acqua, abbassare la fiamma, eliminare l’aglio se non lo si apprezza troppo e lasciar cuocere fino a ché l’acqua non sarà consumata. Aggiungere sale e pepe.

A parte riporre la robiola in una insalatiera e lavorarla delicatamente, lontano da fonti di calore, con una forchetta ed un cucchiaio successivamente. Aggiungere il prezzemolo tritato in abbondanza, sale, pepe ed olio EVO in modo che si possa il tutto modellare all’impiattamento. Troppo olio non va bene tanto quanto il troppo mescolare, la robiola si scioglie in fretta e facilmente. Preparare le chenelles di robiola con due cucchiai, riporne due per piatto e lasciar riposare in frigo per qualche minuto, giusto il tempo di riportare i funghi alla temperatura desiderata.

Impiattare a piacimento e…

 

BUON APPETITO!

 

Straccetti di galletto al curry con riso basmati…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 600 petto di galletto
  • g 80 curry
  • vino bianco q.b.
  • 4 tazzine da caffè di riso Basmati italiano
  • sale
  • pepe
  • rosmarino

 

Mettere sul fuoco l’acqua per il riso e salarla quando giunge a bollore. A parte passare in piastra gli straccetti di galletto, sfumare con vino bianco e far sciogliere il curry in una tazzina da caffè di acqua tiepida.

Quando il vino è consumato aggiungere 2 bicchieri di acqua, il curry, mescolare a dovere, aggiungere 2 rametti di rosmarino e buttare a cottura il riso nella sua acqua bollente mescolando di tanto in tanto.

Mescolare gli straccetti di tanto in tanto e colare il riso quando giunto a cottura, colarlo e riporlo da caldo in un recipiente che gli dia una qualsiasi forma desiderata pressando un pochino.

Aggiustare di sale e pepe gli straccetti, eliminare i rametti di rosmarino, impiattare a piacimento utilizzando la crema di cottura degli straccetti al curry per il riso e… 

BUON APPETITO!

 

Zuppa di vongole al naturale…

Ingredienti per 4 persone: 

  • g 130 di vongole al naturale
  • 2 spicchi di aglio
  • vino bianco q.b.
  • ml 400/500 di passata di pomodoro (possibilmente di buona qualità…)
  • origano
  • crostini di pane
  • olio EVO q.b.
  • prezzemolo tritato
  • sale
  • pepe

Tritare l’aglio finemente (se piace) e farlo soffriggere a fuoco lento per 5 minuti. A parte lavare bene le vongole al naturale (potrebbe esserci della sabbia, molto fastidiosa tra i denti), unirle all’aglio senza alzare la fiamma, aggiungere il prezzemolo tritato, mescolare e coprire con un coperchio. Cuocere per n.10 minuti, si formerà dell’acqua… Togliere il coperchio, aspettare che l’acqua evapori e sfumare col vino bianco. A vino evaporato non resta che aggiungere passata di pomodoro, origano e lasciar cuocere per 15 minuti sempre a fuoco lento.

A parte preparare dei crostini di pane alla piastra oppure rompere dei semplici grissini, aggiustare di sale e pepe la zuppa, servire a piacimento e…

BUON APPETITO!

 

Cotechino e fagioli alla Bud…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 360/380 fagioli rossi
  • olio EVO qb
  • sale
  • pepe
  • vino rosso q.b.
  • un cotechino precotto di medie dimensioni
  • 3 foglie di alloro
  • una cipolla bianca
  • prezzemolo tritato

Fare lessare i fagioli in acqua e foglie di alloro e sale, colarli dopo 7/8 minuti di bollore. A parte preparare un soffritto con la cipolla bianca e l’olio EVO, lasciare appassire quindi unire i fagioli rossi, a fuoco lento lasciare insaporire quindi sfumare col vino rosso. A vino evaporato aggiungere il prezzemolo tritato e 2 bicchieri di acqua. A parte portare a termine cottura il cotechino precotto, eliminare l’involucro di plastica, eliminare la parte grassa esterna e farne delle fette di uguale spessore. Aggiustare di sale e pepe i fagioli ed unirvi il cotechino a fette.

Lasciare sul fuoco ancora per 5 minuti per unire i sapori, togliere dal fuoco, impiattare a piacimento e… 

BUON APPETITO!


 

 

Uova sode con piselli alla pizzaiola…

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova (medie o grandi)
  • g 400 piselli finissimi
  • mezza cipolla bianca (o 3 scalogni)
  • vino bianco q.b.
  • olio EVO q.b.
  • una manciata di capperi
  • 20/25 olive taggiasche
  • passata di pomodoro
  • 12/15 pomodori ciliegini
  • origano
  • 3 foglie di alloro
  • sale
  • pepe

Lavare i piselli, i pomodorini, la cipolla, le uova ed i capperi soprattutto se sotto sale. Fare un trito con la mezza cipolla e metterla a soffriggere in poco olio EVO a fuoco lento, aggiungere quindi i piselli ed abbassare la fiamma. Tagliare a metà parte dei pomodorini ed unirli ai piselli, sfumare ora con vino bianco. A vino consumato aggiungere i capperi e le olive taggiasche al preparato e mettere le uova a cuocere in acqua a parte. Per ultima aggiungere la passata di pomodoro (poca) per dare colore e sostanza al piatto che non mancherà di sapori.

Ricordo che da quando l’acqua delle uova giunge a bollore bisogna far passare dagli 8 ai 10 minuti, toglierle dal fuoco, passarle sotto acqua fredda. Aggiustare il sapore del preparato di piselli con origano, alloro, sale, pepe ed a parte sgusciare le uova ed unirle ai piselli lasciando su fiamma lenta per 5 minuti ancora prima di servire…

BUON APPETITO!

Uovo fritto al tartufo bianco

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 uova intere
  • un cucchiaio di olio EVO
  • sale
  • pepe
  • grattugiata di tartufo bianco a piacere
  • contorno a piacere

Se si possiede un tartufo bianco in casa è possibile ed interessante riporlo in frigo all’interno di un barattolo con 4/5 uova per due o tre giorni. Le uova sono molto porose, di conseguenza prenderanno un leggero sapore del tartufo stesso. Uguale esperimento si può provare col riso. Unica accortezza è quella di pulire bene il tartufo con una spazzolina dalle setole non troppo dure, usare mano leggera ed assolutamente NON usare l’acqua. Riporre in frigo avvolgendo con carta assorbente (che andremo a sostituire tutti i giorni) ed utilizzare il tartufo in breve tempo. Io ho pulito una verza e parte di essa è diventata la verdura di accompagnamento a crudo di quest’uovo. Disporre nel piatto e condire con olio EVO, sale e pepe. A parte preparare le uova fritte in pochissimo olio ed a fiamma contenuta, rompere le uova in padella prestando attenzione a non romperne il tuorlo dopo averle passate sotto acqua corrente. Attendere la cottura desiderata (senza esagerare), impiattare, grattugiare il tartufo su ogni uovo a crudo e…

BUON APPETITO!

Spezzatino di vitello con patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 patate dolci
  • g 370 spezzatino di vitello a pezzi (molto magro)
  • olio EVO q.b.
  • birra bionda cl 33
  • acqua qb
  • sale
  • pepe
  • rosmarino

Lavare le patate, pelarle, tagliarle a cubetti e metterli a bagno in acqua fredda. A parte fare colorire la carne con poco olio EVO a fuoco lento. Sfumare quindi con la birra e lasciarla consumare. Aggiungere quindi le patate, acqua e rosmarino, coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti.

Aggiungere sale e pepe, fare asciugare a piacimento dal liquido e…

BUON APPETITO!