Risotto e radicchio mantecato al gorgonzola…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 360/380 riso S. Andrea di Barone riso
  • g 80 gorgonzola dolce
  • vino rosso q.b.
  • un cespo di radicchio rosso lungo
  • olio EVO q.b.
  • 2 scalogni
  • sale
  • pepe
  • l 2,5 circa di brodo vegetale

Premetto che io ho optato per l’aggiunta di 2 nocette di gorgonzola sul riso oltre quello utilizzato per la mantecatura perché amo questo formaggio e proprio per non coprire i sapori dell’abbinamento gorgonzola-radicchio non ho utilizzato il parmigiano grattugiato.

Preparare il brodo e tenerlo in caldo. Lavare il radicchio, asciugarlo al meglio possibile e tagliarlo a julienne grossolanamente. Pelare gli scalogni, affettarli finemente e farne un soffritto in poco olio EVO a fiamma bassa. Quando lo scalogno è “appassito” aggiungere il riso S. Andrea (in questo caso), alzare la fiamma e farlo tostare per qualche minuto mescolando spesso, sfumare quindi col vino rosso.

A vino consumato portare a cottura il riso col brodo ed aggiungendo anche il radicchio precedentemente lavato e tagliato. Il radicchio cuocerà insieme al riso, otterrà una piacevolissima consistenza e donerà al piatto finito un prezioso sapore abbinato al gorgonzola. A cottura quasi terminata aggiungere sale e pepe nelle giuste quantità.

Togliere dal fuoco e mantecare col solo gorgonzola, impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!

Riso Venere con speck e gorgonzola…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 340/360 riso Venere
  • g 400 gorgonzola dolce
  • g 200 speck affumicato
  • olio EVO q.b.
  • uno scalogno
  • sale
  • pepe

Sciacquare il riso velocemente sotto acqua corrente quindi farlo lessare per circa 35 minuti in acqua giustamente salata. A parte pelare lo scalogno, tagliarlo a fette sottili e farlo appassire in poco olio.

Tagliare lo speck affumicato a julienne ed unirlo allo scalogno, fare saltare e rendere croccante il tutto. Scolare il riso quando il riso è cotto, metterlo da parte ed aggiungere il gorgonzola a speck e scalogno abbassando la fiamma (si scioglierà formando una piacevole crema).

Impiattare separatamente oppure amalgamare il riso con la salsa e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!!!!!

 

Risotto con pere e noci, mantecato al Castelmagno…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 360/380 Riso Gloria parzialmente lavorato di “Riso in Fiore”
  • Olio EVO q.b.
  • 2 scalogni
  • 2 pere Abate
  • vino bianco q.b.
  • g 120 Castelmagno
  • 8 noci
  • g 20 zucchero semolato
  • sale e pepe
  • L 3 circa di brodo vegetale

Preparare il brodo precedentemente e tenerlo in caldo, a parte pelare gli scalogni, affettarli finemente e farli appassire in olio EVO a fuoco lento. Sgusciare le noci, riporle in un tovagliolo e schiacciarle grossolanamente con un batticarne. Aggiungere “Riso Gloria” e le noci al soffritto, fare tostare a fiamma viva mescolando frequentemente. Sfumare con il vino bianco, lasciarlo evaporare e portare quindi a cottura col brodo per circa 15 minuti.

Mentre il riso cuoce a fuoco lento, lavare, pelare le pere e tagliarle a cubetti piccoli, farli bollire in pochissima acqua e 3/4 cucchiai di zucchero per 10 minuti. Risulteranno allo stesso tempo morbidi e leggermente caramellati. A circa metà cottura del riso aggiungere le pere alla preparazione con la poca acqua rimasta. Aggiustare di sale e pepe. Trascorsi i 15 minuti togliere il riso dal fuoco e mantecare col castelmagno a pezzetti (formerà una deliziosa crema ed aggiusterà tutti i sapori). Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

 

 

Pipette al gorgonzola e prosciutto crudo…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 600 gorgonzola dolce
  • g 80/100 prosciutto crudo a scelta
  • g 360/380 pipette (meglio però utilizzare pasta lunga)
  • sale
  • pepe nero

Mettere l’acqua per la pasta sul fuoco, tagliare a cubetti il gorgonzola e spezzare il prosciutto crudo in parti irregolari. Far sciogliere quindi il gorgonzola a fuoco lento. Raggiunta la bollitura salare l’acqua e buttare la pasta.

Sempre a fuoco lento colare la pasta nel gorgonzola sciolto, mescolare bene, aggiungere quindi il prosciutto crudo spegnendo la fiamma. Impiattare guarnendo e completando il piatto con una spruzzata di pepe nero e…

BUON APPETITO!!!!!!!

 

Risotto con rosmarino mantecato al gorgonzola…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 360/380 riso Gloria parzialmente lavorato di “Riso in Fiore”
  • olio EVO q.b.
  • vino bianco q.b.
  • 4 scalogni
  • brodo vegetale q.b.
  • 5/6 punte di rosmarino
  • sale
  • pepe
  • g 200 gorgonzola dolce

Pelare lo scalogno, affettarlo sottile e farlo appassire in olio EVO, dopo qualche minuto aggiungere il riso e farlo tostare a fiamma viva mescolando continuamente. Sfumare col vino bianco (senza eccedere nella quantità) e cominciare la cottura col brodo. Dopo 5 minuti aggiungere le punte di rosmarino ben lavate.

Aggiungere sale e pepe. Preferibilmente non cuocere il riso a fuoco alto e mescolare sempre in modo omogeneo. A cottura ultimata (dopo circa 16/18 minuti da quando si mette il brodo) togliere dal fuoco e mantecare col gorgonzola dolce tagliato a cubetti. Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!

Involtini pancetta e formaggio…

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 fettine sottili di vitello
  • 8 fette di pancetta
  • 8 fette sottili di Emmental
  • olio EVO q.b.
  • 8 foglie di salvia
  • rosmarino tritato
  • sale
  • pepe
  • birra q.b.

Stendere le fettine di vitello su di un piano di lavoro adeguato, porre quindi su di esse una fetta di Emmental abbastanza sottile ed una foglia di salvia. Richiuderle su di esse arrotolandole e fissandole con uno o due stuzzica denti corti.

Far colorire gli involtini in entrambi i lati con un filo di olio EVO, sfumare con la birra, salare e pepare. Girare gli involtini più volte ed aggiungere il rosmarino tritato. Quando la birra è consumata gli involtini saranno giunti a cottura ed il formaggio al loro interno sarà sciolto formando una gradevole crema all’esterno. Servire con contorno a scelta, impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!

Involtini al prosciutto e formaggio…

Ingredienti per 4 involtini (tendenzialmente due a persona):

  • 4 fettine per involtini (da noce o codone, non per carpaccio)
  • 4 fette di prosciutto cotto o pancetta
  • 4 fette di emmentaler sottili
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio EVO q.b.
  • vino bianco q.b.
  • stuzzichini per chiudere gli involtini

Stendere le fettine di carne su di un tagliere e batterle con il batti-carne se serve. Riempirle quindi con pancetta o prosciutto cotto ed emmentaler. Chiudere il tutto a libro senza sovrapporre troppo la carne, io non amo particolarmente la chiusura a rotolo per la difficile cottura dello strato di carne più interno. Fissare la chiusura con due stuzzichini per involtino e portare a cottura.

 

Fare colorare in poco olio EVO ed a fuoco lento un lato, sfumare col vino bianco, aggiungere il rosmarino, girarli e coprire con un coperchio.

Smuovere di tanto in tanto, aggiungere mezzo bicchiere di acqua, sale e pepe. La cottura sarà abbastanza veloce, circa 10 minuti e gli involtini si potranno sfumare con la birra anziché il vino. Cambierà la morbidezza della carne.

Impiattare a piacimento e…

 

BUON APPETITO!!!!!!!!

 

Translate »