Bagna Cauda Day 2018…

 

Prendersi cura del corpo e dell’anima con cultura, bagna cauda, buon vino e ottima compagnia è stato il toccasana di questo fine settimana di fine Novembre (24 e 25). La manifestazione enogastronomica vanta un numero di “bagnacaudisti” che si aggira intorno alle 15000 unità per 150 ristoranti aderenti.
I partecipanti potranno apprezzare ogni edizione a prezzi (modici) concordati e chiari che comprendono tutte le portate, vini esclusi. Non è previsto ad esempio il “coperto” nonostante il servizio ai tavoli. Grazie in primis a Dario che ha organizzato l’uscita, a mia moglie Beatrice, a Marta ed Alessandra che hanno completato l’esperienza rendendola molto piacevole.
Tirando le somme il “Bagna Cauda Day” direi che è stato un successo.
Organizzato alla perfezione da Dario, partenza al volo dopo il lavoro ed arrivo entro le ore 20 presso Albergo Etico a due passi dal centro di Asti, immersi nel Monferrato. Accoglienza di base e registrazione veloce ci consentono di lasciare i pochi bagagli in camera e di raggiungere le “Antiche Cantine di Palazzo Ramelli” dove lo staff del “Mercato Sessantasei” ha gestito in maniera impeccabile il catering della cena. Ovviamente è d’obbligo ricordare che questa struttura viene aperta al pubblico esclusivamente in rare occasioni (come questa). È bene approfittare di tali possibilità di visita. Il nostro “Bagna Cauda Day” è cominciato all’insegna della convivialità, in una suggestiva location che ha ospitato circa cinquanta persone a sedere. Il tutto accompagnato dall’aroma ed il calore di un ottimo Barbera riserva annata 2014.
Tutti i vini sono stati gentilmente forniti da Bersano vini di Nizza Monferrato. Ricordo che la cena consiste in Bagna Cauda a volontà (con e senza aglio), verdura cruda e cotta adeguatamente affettata, acqua, vino, pane. Chiusura, come vuole la tradizione, con Bagna Cauda e uovo, bunet.
Unica pecca della giornata è stata la leggera pioggia che ci ha fatto compagnia fin dal primo pomeriggio. Gadget offerti per l’occasione: l’originale bavaglio “Bagna Cauda Day” e i “kit anti aglio” composti da Mole cola, dentifricio delle 7 erbe, caramelle alla menta, digestivo e grappa (per chi non ama la grappa versione senza grappa). Per finire, portachiavi, pelouches e para spifferi. Tutto rigorosamente a forma di acciuga. Serata conclusa in un bar del centro di Asti, chi per bere una tisana, chi nel mio caso, un calice di Brachetto e chi, Dario, il “Barolo chinato”. Priorità di assaggio alla prossima occasione.

Ritorno in albergo per trascorrere una notte in tranquillità. Colazione la mattina di Sabato 25 servita dai ragazzi del “progetto download” fino alle 10,30 e spostamento in centro per visitare “Colore e Magia” di Chagall presso Palazzo Mazzetti. Tanta magia nelle tracce degli acquaforte ma poco colore. Per chi apprezza lo stile sono presenti vari pezzi piacevolmente interessanti ma forse un poco alto il costo del biglietto di ingresso.
Aperitivo in comodità e pranzo presso l’osteria “Taca Banda”, ristorazione tipica Piemontese ed a stretto contatto con l’associazione Albergo Etico ed i suoi ragazzi.
Carta dei vini ben fornita e menù completo con variazioni stagionali che strizza l’occhio alle portate a base di carne Piemontese. Non ci resta quindi che attendere la prossima edizione del “Bagna Cauda Day” che promette ancor più partecipazione!!!

Noodles in zuppa alle vongole…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 200 di vongole al naturale
  • tre spicchi di aglio
  • prezzemolo tritato
  • g 360/380 di noodles
  • vino bianco
  • 400 ml passata di pomodoro
  • olio EVO q.b.
  • sale
  • pepe
  • origano

Pelare gli spicchi di aglio e passarli sotto l’acqua, a parte colare le vongole al naturale, passare anch’esse sotto l’acqua e metterle da parte. Far soffriggere aglio e prezzemolo in un cucchiaio di olio EVO a fuoco lento, a parte mettere sul fuoco l’acqua per i noodles e salarla quando giunge a bollore.

Aggiungere le vongole al soffritto di aglio e prezzemolo tritato e lasciare in saporire bene mescolando di frequente, alzare la fiamma e sfumare col vino bianco.

Lasciar consumare il vino ed aggiungere la passata di pomodoro e due bicchieri di acqua, lasciar cuocere per almeno 15 minuti aggiungendo origano, sale e pepe a metà cottura.                                                                                            

Togliere dal fuoco la zuppa e mettere i noodles a cuocere nell’acqua bollente precedentemente messa sul fuoco per circa 4 minuti, colarli, scaldare la zuppa, impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!

 

Straccetti di galletto al curry con riso basmati…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 600 petto di galletto
  • g 80 curry
  • vino bianco q.b.
  • 4 tazzine da caffè di riso Basmati italiano
  • sale
  • pepe
  • rosmarino

 

Mettere sul fuoco l’acqua per il riso e salarla quando giunge a bollore. A parte passare in piastra gli straccetti di galletto, sfumare con vino bianco e far sciogliere il curry in una tazzina da caffè di acqua tiepida.

Quando il vino è consumato aggiungere 2 bicchieri di acqua, il curry, mescolare a dovere, aggiungere 2 rametti di rosmarino e buttare a cottura il riso nella sua acqua bollente mescolando di tanto in tanto.

Mescolare gli straccetti di tanto in tanto e colare il riso quando giunto a cottura, colarlo e riporlo da caldo in un recipiente che gli dia una qualsiasi forma desiderata pressando un pochino.

Aggiustare di sale e pepe gli straccetti, eliminare i rametti di rosmarino, impiattare a piacimento utilizzando la crema di cottura degli straccetti al curry per il riso e… 

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!!

 

Piselli, prosciutto e germogli di soia…

Ingredienti per 6 persone:

  • g 800 piselli medi
  • g 300 germogli di soia
  • g 400 prosciutto cotto
  • vino bianco q.b.
  • sale
  • pepe
  • soffritto misto
  • olio EVO q.b.
  • brodo vegetale q.b.

Preparare un soffritto misto in olio EVO e lasciare dorare a fuoco lento. A parte tagliare il prosciutto a cubetti o in modo irregolare… Gettare i piselli ben lavati nel soffritto e lasciare insaporire per circa 10 minuti, quindi aggiungere prosciutto e germogli di soia, mescolare bene e sfumare col vino bianco. Attendere che il vino consumi quindi portare a fine cottura col brodo vegetale. Cottura totale circa 20 minuti, aggiustare di sale e pepe e…

BUON APPETITO!!!!!!!

Cotechino e fagioli alla Bud…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 360/380 fagioli rossi
  • olio EVO qb
  • sale
  • pepe
  • vino rosso q.b.
  • un cotechino precotto di medie dimensioni
  • 3 foglie di alloro
  • una cipolla bianca
  • prezzemolo tritato

Fare lessare i fagioli in acqua e foglie di alloro e sale, colarli dopo 7/8 minuti di bollore. A parte preparare un soffritto con la cipolla bianca e l’olio EVO, lasciare appassire quindi unire i fagioli rossi, a fuoco lento lasciare insaporire quindi sfumare col vino rosso. A vino evaporato aggiungere il prezzemolo tritato e 2 bicchieri di acqua. A parte portare a termine cottura il cotechino precotto, eliminare l’involucro di plastica, eliminare la parte grassa esterna e farne delle fette di uguale spessore. Aggiustare di sale e pepe i fagioli ed unirvi il cotechino a fette.

Lasciare sul fuoco ancora per 5 minuti per unire i sapori, togliere dal fuoco, impiattare a piacimento e… 

BUON APPETITO!!!!!!!


 

 

Uova sode con piselli alla pizzaiola…

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova (medie o grandi)
  • g 400 piselli finissimi
  • mezza cipolla bianca (o 3 scalogni)
  • vino bianco q.b.
  • olio EVO q.b.
  • una manciata di capperi
  • 20/25 olive taggiasche
  • passata di pomodoro
  • 12/15 pomodori ciliegini
  • origano
  • 3 foglie di alloro
  • sale
  • pepe

Lavare i piselli, i pomodorini, la cipolla, le uova ed i capperi soprattutto se sotto sale. Fare un trito con la mezza cipolla e metterla a soffriggere in poco olio EVO a fuoco lento, aggiungere quindi i piselli ed abbassare la fiamma. Tagliare a metà parte dei pomodorini ed unirli ai piselli, sfumare ora con vino bianco. A vino consumato aggiungere i capperi e le olive taggiasche al preparato e mettere le uova a cuocere in acqua a parte. Per ultima aggiungere la passata di pomodoro (poca) per dare colore e sostanza al piatto che non mancherà di sapori.

Ricordo che da quando l’acqua delle uova giunge a bollore bisogna far passare dagli 8 ai 10 minuti, toglierle dal fuoco, passarle sotto acqua fredda. Aggiustare il sapore del preparato di piselli con origano, alloro, sale, pepe ed a parte sgusciare le uova ed unirle ai piselli lasciando su fiamma lenta per 5 minuti ancora prima di servire…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!

Fagiolini viola saltati con uovo e dragoncello…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 400 fagiolini viola (cambierànno colore durante la cottura)
  • 4 uova intere
  • olio EVO q.b.
  • vino bianco o rosato q.b.
  • sale
  • pepe
  • aglio
  • dragoncello

Lavare molto bene i fagiolini viola e tagliarne il cappuccio (l’attacco con la pianta madre). Far cuocere a vapore per circa 10 minuti oppure fare lessare per almeno 20 minuti da quando l’acqua giunge a bollore. Preparare quindi un soffritto con poco olio EVO e due spicchi di aglio (tritati oppure no), colare i fagiolini e farli saltare a fiamma viva per qualche minuto nel soffritto precedentemente preparato.

Sfumare quindi con vino bianco o rosato, e conseguentemente aggiungere acqua per portare a cottura. Lasciare cuocere per 30 minuti circa aggiungendo acqua e mescolando di tanto in tanto, aggiustare i sapori con sale, pepe e dragoncello, pochi minuti prima di togliere dal fuoco rompere sui fagiolini un uovo a testa e coprire con coperchio. Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

Radicchio e cipollotti stufati al marsala…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 500 cipollotti pelati
  • 2 piante di radicchio rosso lungo (oppure una sola se qualità tonda)
  • marsala dolce q.b.
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • sale
  • pepe
  • dragoncello
  • rosmarino

Lavare il radicchio, tagliarlo in parti abbastanza simili e farlo appassire a fuoco lento con un soffritto misto ed un filo di olio EVO per pochi minuti. Formerà un pò di liquido e cambierà di colore e consistenza. Mettere il radicchio da parte a riposare quindi lavare i cipollotti e farli abbrustolire a fiamma viva con un cucchiaio di olio senza però farli bruciare. Aggiungere il radicchio trattato precedentemente e sfumare col marsala dolce ed aggiungere il rosmarino.

Portare a cottura aggiungendo acqua fino al raggiungimento della consistenza delle verdure gradita, aggiustare di sale pepe e dragoncello. Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

 

 

Uovo fritto al tartufo bianco…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 uova intere
  • un cucchiaio di olio EVO
  • sale
  • pepe
  • grattugiata di tartufo bianco a piacere
  • contorno a piacere

Se si possiede un tartufo bianco in casa è possibile ed interessante riporlo in frigo all’interno di un barattolo con 4/5 uova per due o tre giorni. Le uova sono molto porose, di conseguenza prenderanno un leggero sapore del tartufo stesso. Uguale esperimento si può provare col riso. Unica accortezza è quella di pulire bene il tartufo con una spazzolina dalle setole non troppo dure, usare mano leggera ed assolutamente NON usare l’acqua. Riporre in frigo avvolgendo con carta assorbente (che andremo a sostituire tutti i giorni) ed utilizzare il tartufo in breve tempo. Io ho pulito una verza e parte di essa è diventata la verdura di accompagnamento a crudo di quest’uovo. Disporre nel piatto e condire con olio EVO, sale e pepe. A parte preparare le uova fritte in pochissimo olio ed a fiamma contenuta, rompere le uova in padella prestando attenzione a non romperne il tuorlo dopo averle passate sotto acqua corrente. Attendere la cottura desiderata (senza esagerare), impiattare, grattugiare il tartufo su ogni uovo a crudo e…

BUON APPETITO!!!!!!!

Frittata al prosciutto…

Ingredienti per 4 persone:

  • g 250 prosciutto cotto
  • 6 uova intere
  • prezzemolo tritato
  • mezza cipolla
  • vino bianco q.b.
  • sale
  • pepe
  • olio di oliva q.b.

Rompere tutte le uova in un recipiente capiente e sbatterle con una frusta in gomma o metallo aggiungendo il sale ed il prezzemolo tritato (possibilmente fresco) fino a quando si otterrà un composto spumoso. A parte fare soffriggere abbondantemente il prosciutto con la cipolla a cubetti o tritata finemente in olio di oliva (il prosciutto può essere utilizzato a cubetti oppure tagliato grossolanalmente). Sfumarlo con il vino bianco. A vino evaporato aggiungere le uova precedentemente sbattute, lasciare cuocere bene il fondo della frittata per poterla girare meglio, girarla, cuocere ancora 5 minuti abbondanti e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

Spezzatino di vitello con patate…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 patate dolci
  • g 370 spezzatino di vitello a pezzi (molto magro)
  • olio EVO q.b.
  • birra bionda cl 33
  • acqua qb
  • sale
  • pepe
  • rosmarino

Lavare le patate, pelarle, tagliarle a cubetti e metterli a bagno in acqua fredda. A parte fare colorire la carne con poco olio EVO a fuoco lento. Sfumare quindi con la birra e lasciarla consumare. Aggiungere quindi le patate, acqua e rosmarino, coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti.

Aggiungere sale e pepe, fare asciugare a piacimento dal liquido e…

BUON APPETITO!!!!!!!!!

Cavolfiori gratinati…

Ingredienti per 6 persone:

  • un cavolfiore abbastanza grande
  • ml 400 panna da cucina
  • pan grattato q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • soffritto misto
  • olio EVO q.b.
  • sale
  • vino bianco q.b.
  • burro

Mondare il cavolfiore eliminando le foglie esterne ed il grosso gambo centrale, tagliare i cespugli in parti uguali ma non troppo piccole e mettere sul fuoco in acqua fredda. A bollitura raggiunta contare almeno 15 minuti controllando con una forchetta la durezza dei cespugli e colarli prima che si disfino.

Preparare quindi un soffritto misto di verdure nel quale far saltare i cavolfiori… Lasciarli insaporire qualche minuto mescolando un poco, sfumare col vino bianco.

A vino evaporato aggiungere 2 mestoli dell’ acqua di bollitura dei cavolfiori per terminare la cottura. A cottura ultimata ma senza togliere dal fuoco, aggiungere la panna da cucina amalgamando bene il tutto ed aggiustare di sale.

A questo punto completare il tutto con del pan grattato mescolando molto bene, imburrare una teglia alta da forno e versarvi il composto appena preparato, cospargere con ABBONDANTE parmigiano grattugiato ed infornare a 180 gradi – ventilato – per circa 20 minuti.

Quando si sarà formata una crosta colorata in superficie spegnere il forno e…

BUON APPETITO!!!!!!!

 

 

 

Translate »