Linguine alle mazzancolle, Cointreau e vino bianco

Non avete mai avuto mezze delusioni culinarie? A me non capita molto spesso, non perchè sono il Dio dei fornelli ma perchè sono piuttosto abitudinario e vado quasi sempre sul sicuro. In questo caso però, le mazzancolle acquistate e surgelate tempo fa dovevano essere cucinate, perchè è sempre brutto sprecare. La poca ispirazione e la mancata voglia di spadellare post lavoro, hanno fatto sì che il risultato finale non è stato esattamente appetitoso come nelle mie aspettative. Buono ma non abbastanza da essere considerato un piatto unico, come avrebbe dovuto essere.

Potrete trovare la video ricetta di questo condimento per la pasta al seguente link    Mazzancolle saltate, condimento per la pasta

Quindi pubblicherò la ricetta, ingredienti per 4 persone:

  • g 250 di mazzancolle
  • mezzo bicchiere di Cointreau
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • succo di un limone
  • sale
  • pepe in grani
  • due spicchi di aglio
  • prezzemolo tritato
  • poca farina 00
  • due cucchiai di olio di oliva

Eliminare la corazza del corpo delle mazzancolle senza staccare le teste, lavarle molto bene asciugarle molto delicatamente, passarle nella farina e farle colorire per due minuti, nei due lati, in poco olio e insieme ai due spicchi di aglio.

Mettere sul fuoco l’acqua per la pasta e salarla quando raggiunge bollore. Sfumare le mazzancolle col Cointreau, girarle, sfumarle col vino bianco, girarle ancora. Bagnare col succo di un limone e aggiungere mezzo bicchiere di acqua. La cottura avverrà in 15/20 minuti. Buttare la pasta se l’acqua bolle, mescolare molto bene e attenderne la cottura. Colare la pasta direttamente nel preparato cucinato precedentemente, mantecare bene aggiungendo mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta.

Impiattare a piacimento e…

BUON APPETITO!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.