Uovo fritto al tartufo bianco…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 uova intere
  • un cucchiaio di olio EVO
  • sale
  • pepe
  • grattugiata di tartufo bianco a piacere
  • contorno a piacere

Se si possiede un tartufo bianco in casa è possibile ed interessante riporlo in frigo all’interno di un barattolo con 4/5 uova per due o tre giorni. Le uova sono molto porose, di conseguenza prenderanno un leggero sapore del tartufo stesso. Uguale esperimento si può provare col riso. Unica accortezza è quella di pulire bene il tartufo con una spazzolina dalle setole non troppo dure, usare mano leggera ed assolutamente NON usare l’acqua. Riporre in frigo avvolgendo con carta assorbente (che andremo a sostituire tutti i giorni) ed utilizzare il tartufo in breve tempo. Io ho pulito una verza e parte di essa è diventata la verdura di accompagnamento a crudo di quest’uovo. Disporre nel piatto e condire con olio EVO, sale e pepe. A parte preparare le uova fritte in pochissimo olio ed a fiamma contenuta, rompere le uova in padella prestando attenzione a non romperne il tuorlo dopo averle passate sotto acqua corrente. Attendere la cottura desiderata (senza esagerare), impiattare, grattugiare il tartufo su ogni uovo a crudo e…

BUON APPETITO!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »